Maxi scambio, Agoumé e Nainggolan a Cagliari. Per l’Inter svolta Nandez.

Tra il Cagliari e l’Inter ci sono molte chiacchiere in questo momento. Non mancano di sicuro le idee e qualcuna potrebbe andare a buon fine. Calcio mercato in pieno svolgimento e sul sito mrxbet potete scommettere su tutti gli spostamenti.

Flusso tra Cagliari e l’Inter

Parlano di centrocampisti che non vedono l’ora di tornare sull’isola, dei giovani talenti nerazzurri che in provincia si devono fare le ossa e degli esterni del Cagliari che sono pronti al passaggio all’Inter. Tutte queste cose sembrano scollegate ma rientrano di sicuro in un unico pentolone.

Ci dovrebbe essere uno scambio tra l’Inter che per accontentare Nainggolan nell’andare in Sardegna vorrebbe in squadra nerazzurra Nahitan Nandez. Quest’ultimo è un centrocampista ma può essere utilizzato tranquillamente sulla fascia.

Per poter raggiungere questo risultato è disposto ad utilizzare Lucien Agoumé come carta perché il 19enne è molto gradito a Leonardo Semplici per il suo potenziale. Per poter arrivare all’uruguaiano del Cagliari l’Inter mette in gioco i suoi due giocatori. Questa situazione è in ballo sul mercato ora vediamo se verrà colta.

Accordi come tessere di un puzzle

Nainggolan un mese fa circa aveva trovato una bozza di accordo con l’Inter. In questo accordo si parla di un via libera alla buonauscita per la risoluzione del contratto e il proseguo con il Cagliari a titolo definitivo.

La cosa sembra stoppata e di conseguenza il Ninja è con Inzaghi alla Pinetina. Nella prima partita amichevole con il Sarnico ha avuto anche la titolarità della maglia. Andare a Cagliari sembra però inevitabile a patto che si trovi un accordo per lo stipendio del calciatore.

Soldi, soldi e ancora soldi

Parliamo di otto lordi all’anno e per l’Inter non pagarli rientrerebbe nella nuova politica di risparmio. Quest’importo risulta alto per il Cagliari che vorrebbe un venirsi incontro da parte dell’Inter. Se potesse andare in porto questo diventerebbe fattibile l’affare Nandez.

Ci potrebbe essere una limatura alla clausola da 36 milioni che porterebbe l’importo intorno ai trenta milioni. L’importo rimane sempre troppo elevato per le casse dell’Inter ma le cose potrebbero essere diverse se all’interno dell’operazione venisse inserito oltre a Radja anche Agoumé.

E’ stata fatta un’attenta valutazione tecnica da parte dell’Inter prima di avventurarsi in tutto questo. Ottimo sostituto di Achraf Hakimi è considerato l’uruguaiano che nasce come centrocampista interno ma può essere inserito in fascia destra perché lo ha già dimostrato.

Schemi in campo

Nel nascere del 3-5-2, Nandez è considerato il quinto perfetto per resistenza, velocità e attitudine agli assist. Oltre a questo potrebbe essere utilizzato a centrocampo per tappare un buco o inserito nell’altra fascia. Questo è già successo a Cagliari quando si è trovato a sostituire Lykogiannis.

Leonardo Semplici è stato il tecnico che ha creduto più di tutti alla sua predisposizione da esterno. La conferma si è avuta con la maglia dell’Uruguay in Coppa America. Il 25enne non ha più un futuro sardo lo ha ammesso il tecnico con la dichiarazione “Nandez ha più mercato degli altri e dobbiamo fare un sacrificio”.

Il Leeds di Bielsa aveva già messo gli occhi sul giocatore ma ora che in ballo c’è l’Inter lo scenario si modifica. La situazione ora dipende dal pagamento: ottime possibilità per passare ad un’altra squadra ci sono se il Cagliari pensasse ad un obbligo di riscatto dopo un prestito di una stagione o di una forma rateale.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*