Guida a 5 piattaforme di trading online credibili con una presenza consolidata in Italia

Ecco una guida a 5 piattaforme credibili in Italia per il trading sui mercati azionari, con licenza e regolamentazione. In questo articolo tratteremo anche regole dettagliate, tassi di margine e altri oneri coinvolti.

 

Quando cerchi un’opportunità per fare trading online in Italia, hai senz’altro bisogno di rivolgerti a un broker che sia regolamentato e abbia una forte reputazione tra i suoi clienti nazionali, l’ideale è sceglierne uno con supporto clienti e sito in italiano. I broker online in genere offrono un’ampia varietà di conti di trading, tra cui trading FX, trading CFD, conti demo e conti islamici. Cominciamo la nostra  analisi dando uno sguardo a ciascuno di questi.

FX trading

In parole povere, il forex (FX) è il processo di scambio di una valuta con un’altra. Poiché i tassi di cambio fluttuano, è possibile guadagnare dalle differenze di valore tra le valute. La popolarità del forex trading è cresciuta notevolmente negli ultimi anni, forse perché il mercato forex è uno dei più grandi e liquidi al mondo.

Negoziazione di CFD

In italiano sono “Contratti per differenza”: la negoziazione di CFD implica l’esecuzione di transazioni in strumenti finanziari derivati. Ciò consente ai trader di speculare sul futuro delle attività sottostanti, come una coppia di valute, un indice azionario o un’azione.

Conti demo

I conti demo sono finanziati con denaro virtuale piuttosto che con finanze reali dell’investitore. Di solito, questi conti vengono utilizzati per praticare il trading o sviluppare strategie, per imparare senza rischiare. I conti demo possono anche aiutare a offrire una panoramica della piattaforma e dei servizi di un broker di trading online.

Conti islamici

Questi conti sono progettati specificamente per i trader che desiderano utilizzare un conto conforme alle richieste della legge della Sharia.

5 piattaforme di trading online credibili con una presenza consolidata in Italia

CMC Markets

Broker online con sede nel Regno Unito con una presenza consolidata in Italia, CMC Markets è popolare per il gran numero di asset che offre, con oltre 10.000 elencati sulla piattaforma. CMC Markets offre trading su azioni internazionali e nazionali, forex, criptovalute e altro ancora.

IB Interactive Brokers

Interactive Brokers è uno dei più antichi e grandi “discount broker” con sede negli Stati Uniti (un agente di cambio che esegue ordini di acquisto e vendita a un tasso di commissione ridotto). Questo broker di trading online è regolamentato da diverse autorità finanziarie a livello globale, comprese quelle di alto livello come la Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito e la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Poiché dispone di licenze di più autorità di regolamentazione di alto livello, Interactive Brokers è considerato sicuro.

Saxo Bank

Anche la piattaforma di trading online di Saxo Bank, con sede in Danimarca, è considerata ampiamente popolare in Italia. Nelle diverse regioni in cui opera, le sue filiali sono presenti sotto forma di entità legali separate. I servizi offerti da ciascuna entità potrebbero cambiare leggermente, soprattutto in caso di commissioni e prodotti disponibili per il trading.

XTB

XTB è un broker globale di CFD e forex con sedi a Londra e Varsavia. Come CMC e Interactive Brokers, è un’entità quotata. XTB ha commissioni basse per i CFD su forex e indici azionari. Inoltre, non è prevista alcuna commissione di prelievo per la maggior parte dei trasferimenti. D’altra parte, dobbiamo riportare che le commissioni sui CFD su azioni sono elevate e XTB addebita anche una commissione di inattività.

AvaTrade

Concludiamo questa guida a 5 piattaforme di trading online credibili con una presenza consolidata in Italia parlandovi di AvaTrade. Con sede in Irlanda, è un broker globale di CFD e FX fondato nel 2006. È regolamentato da diverse autorità finanziarie, come la Banca centrale d’Irlanda. Cercando informazioni per la redazione di questo articolo, ci siamo imbattuti in questa recensione AvaTrade che descrive in dettaglio le varie opzioni di deposito e prelievo che sono gratuite. Non ci soffermiamo quindi e vi rimandiamo alla lettura del contenuto linkato. Riportiamo però che AvaTrade, a differenza degli altri broker di trading online citati finora, dispone di buoni strumenti di ricerca, che sono di facile utilizzo.

Come rovescio della medaglia (ce n’è sempre uno…), il portafoglio di prodotti offerti è limitato in quanto offre solo CFD per forex, azioni, materie prime e criptovalute. Le commissioni di inattività sono elevate. Le commissioni di trading sul Forex non sono inferiori alla media. AvaTrade ha una commissione di inattività, come gli altri broker in lista, inoltre dopo 12 mesi consecutivi di non utilizzo verrà detratta una commissione amministrativa annuale. Il deposito minimo richiesto per AvaTrade è di $100 per carte di credito / debito e portafogli elettronici.

 

Se sei un trader esperto, puoi richiedere ad AvaTrade di aprire un conto di trading professionale per te, dove la leva finanziaria è superiore a quella del conto standard. Ciò richiede un’esperienza rilevante nel settore finanziario, un’attività di trading sufficiente negli ultimi 12 mesi e un valore di portafoglio di almeno 500.000 euro.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*