Cosa sono gli apparecchi acustici invisibili?

Gli apparecchi acustici invisibili sono al giorno d’oggi una comoda e pratica realtà per tutti coloro che soffrono di ipoacusia. Queste speciali protesi hanno fatto molta strada dai primi ingombranti modelli retroauricolari degli anni ’60: i piccoli apparecchi acustici di ultima generazione sono comodi e discreti, adattandosi perfettamente a orecchie diverse e variando per dimensioni, colore caratteristiche speciali. Gli apparecchi acustici erano alimentati dalla tecnologia analogica, ma proprio come il resto del mondo sono al giorno d’oggi diventati digitali. L‘ultima generazione di apparecchi acustici invisibili è ora più intelligente e più piccola che mai, permettendo alle persone di sentire più suoni intorno a sé con il dispositivo appena percettibile all’interno o intorno all’orecchio.

 

  • Differenze tra gli apparecchi acustici RITE e retroauricolari

 

Gli apparecchi acustici si  dividono in due grandi macrocategorie: modelli esterni all’orecchio e modelli interni all’orecchio. Entrambi i tipi sono piccoli apparecchi acustici, progettati per essere il più discreti possibile: man mano che le tecnologie dell’udito migliorano, infatti, i dispositivi diventano sempre più piccoli, comodi e soprattutto invisibili all’occhio esterno.

 

Gli apparecchi acustici con ricevitore nell’orecchio (RITE) sono uno dei tipi più popolari di apparecchi acustici che si trovano all’esterno dell’orecchio a causa delle dimensioni ridotte. Un apparecchio acustico RITE è costituito da un piccolo involucro che si trova dietro l’orecchio che ospita tutti i componenti elettronici dell’apparecchio acustico, tranne il ricevitore. Un tubo trasmette il suono al ricevitore che si trova nel condotto uditivo.

 

I retroauricolari sono invece piccoli apparecchi acustici che indossi fuori dall’orecchio. Un piccolo tubo indirizza quindi il suono nel condotto uditivo. Gli apparecchi acustici retroauricolari forniscono la massima amplificazione, rendendoli la soluzione preferita per gli utenti con ipoacusia da grave a profonda. Gli apparecchi acustici retroauricolari inoltre non chiudono l’orecchio, consentendo un’esperienza sonora più naturale. Sono disponibili in molte dimensioni e opzioni di colore.

 

  • Apparecchi acustici invisibili su misura

Gli apparecchi acustici invisibili all’interno dell’orecchio sono realizzati su misura per adattarsi alla forma del tuo orecchio. Questo adattamento è reso possibile dalla figura dell’audioprotesista, un professionista che all’interno di centri acustici specializzati come Udito Finissimo realizzerà una protesi basandosi sulla forma e dimensione del tuo orecchio.

Se hai una grave perdita dell’udito, ci sono ancora molte opzioni per ottenere un’ottima soluzione acustica in totale discrezione. Esaminando le tue esigenze specifiche, tu e il tuo audioprotesista potete determinare la soluzione migliore per le vostre esigenze. C’è un apparecchio acustico là fuori per tutti.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*