Sportweek: a Gedda con la storia della rivalità tra Verstappen ed Hamilton

Nel numero del 4 dicembre c’è anche un reportage riguardo la Salerno di Ribéry

Il 5 dicembre, a Gedda, in Arabia Saudita, si è consumato il penultimo atto della fantastica sfida che ha illuminato la Formula 1 di quest’anno. Il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton e il suo rivale Max Verstappen, che deteneva 8 punti di vantaggio. Non capita spesso che una stagione si risolva negli ultimi Gran Premi, ma quando è così è quasi sempre per una forma di dualismo, o meglio, di antagonismo, che da sempre caratterizza il mondo dello sport. Per restare alla Formula 1, ricordiamo il finale del 1976, quello fra James Hunt e Niki Lauda, rientrato a tempo di record dopo il terribile incidente avvenuto a Nurburgring. O anche la sfida alla McLaren fra Aryton Senna e Alain Prost nel 1989 e quella fra Michael Scumacher e Mika Hakkiken nel 2000, con il geniale sorpasso del secondo sul primo a Spa. Questa rappresenta la storia della copertina dell’edizione numero 4 di dicembre di Sportweek, in edicola con la Gazzetta, ad un prezzo di 2 euro. Riportati tutti i momenti clou della stagione e l’analisi degli ultimi due decisivi GP, per comprendere chi potrebbero favorire nella volata tra l’inglese della Mercedes Hamilton o l’olandese della Red Bull Verstappen.

Se vuoi saperne di più riguardo a scommesse sportive online e live casinò, visita il sito di https://www.888starz.me/

Il reportage della Salernitana con Franck Ribéry

Oltre a tutto ciò, c’è anche un reportage da Salerno, per misurare la “febbre a 90” di una città per la squadra in amministrazione controllata che aspetta ancora un nuovo propietario, con gli interventi dei cittadini illustri e del plenipotenziario Angelo Fabiani. Non si può parlare della Salernitana senza parlare del suo calciatore più importante, ovvero Franck Ribéry, 38 anni. Ce lo raccontano le persone pià a contatto con Ribéry, ovvero tutti dirigenti e compagni, affermando che scherzano molto.

Le interviste a Claudio Bisio e Federica Cappelleti

Riguardo la tematica del calcio, si potrà leggere anche un’intervista molto milanista a Claudio Bisio, che in questo periodo è protagonista di due serie tv, di uno spettacolo a teatro e anche di Zelig. Dopo, un’altra ancora, a Federica Cappelleti, la vedova di Paolo Rossi. Ad un anno dalla sua morte, ha deciso di scrivere un libro che racconta la loro storia d’amore.

L’idea di Fausto Desalu

E per finire, oltre alle solite consuete rubriche, Sportweek del 3 dicembre, vi porta a Cernusco Lombardone, in Brianza, dove Fausto Desalu, il terzo frazionista della fantastica 4×100 medaglia d’oro a Tokyo, ha deciso di inaugurare una nuova pista d’atletica, dando anche lezioni di staffetta a 300 studenti. Ha affermato che ancora non si capacita di quanto è accaduto a Giochi, ma lo aiuta a stare con i piedi per terra. E per gli sciatori, anche il vadenecum per un corretto inizio di stagione di Giorgio Rocca, ex slalomista.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*