Giocare alla Roulette a San Valentino, chi diventa più ricco?

Passengers play roulette at the casino aboard the British cruise liner RMS Queen Mary 2 on June 27, 2017 as it sails in the Atlantic ocean during The Bridge 2017, a transatlantic race between the Queen Mary 2 and the world's fastest Ultim trimarans from Saint-Nazaire to New-York City. "The Bridge 2017" is a 3,152-mile (5,837 km) race between the British cruise liner RMS Queen Mary 2 and four trimarans, from Saint-Nazaire to New-York City. / AFP PHOTO / LOIC VENANCE (Photo credit should read LOIC VENANCE/AFP via Getty Images)

Il gioco della roulette è di origine francese, in italiano si dovrebbe tradurre come piccola ruota. Era molto amato dai nobili e dai borghesi, arrivò facilmente in altri paesi come l’Italia, gli Stati Uniti, l’Inghilterra dove nacquero sale molto importanti e frequentate sempre persone molto ricche e facoltose, anche intellettuali. Sugli esiti della pallina argentata sulla piccola ruota numerata sono stati fatti anche degli studi matematici, sulla roulette nel Settecento sono stati applicati o ha ispirato delle teorie sul calcolo delle probabilità migliorate, smentite o riprese negli anni.

La roulette è un gioco elegante, parola di Montecarlo e Valle S.V

La roulette tra tutti i giochi da casinò è quello più elegante, pensate che a Montecarlo, al Ca Vendramin o al Vallè di Saint Vincent non si può entrare se non vestiti elegantemente, è richiesto l’abito scuro agli uomini. E anche il gioco bisogna conoscerne bene le regole per non fare brutte figuracce innanzitutto con croupier o responsabile del tavolo, secondo con gli altri giocatori.

Si può benissimo giocare a roulette a casa, la versione francese, americana o quella inglese. Esiste il kit da gioco da tavolo da condividere con gli amici, i parenti e organizzarne anche una serata alternativa a San Valentino (potete sfidarvi sulla sorte anche in due). Se non conoscete la differenza tra la versione americana e europea, http://7signscasino.info/ è un sito che le offre entrambe nella versione online ma è per giocatori veri, voi potete usare sempre le fiches ma usare i soldi gioco simili a quelli del Monopoli, vengono utilizzati anche per creare mini tornei casalinghi di poker o texas hold’em.

Come si gioca alla roulette

  • Valutate se state giocando alla roulette francese (detta anche europea) o americana, la prima ha lo 0 e 36 numeri, la seconda ha il doppio 00 e i numeri possono essere anche fino a 38.

  • Lo scopo è fare la scommessa su un esito della ruota e indovinarlo. Non si scommette solo sui numeri, il tavolo è composto anche da questi risultati: Primi 12, Secondi 12, Terzi 12, 1-18, 19-36, Pari, Dispari, Nero, Rosso.

  • Leggete bene le regole della roulette che troverete nella scatola perché ci sono delle condizioni da seguire nelle scommesse e sull’uso e valore delle fiches, ad esempio una permette di puntare tre numeri secchi, se puntate su una serie di numeri scegliendo tra gli esiti del tabellone, la fiches copre solo questa puntata. C’è poi la regola dello zero che nella roulette francese imprigiona delle possibilità.

Trucchi per vincere alla roulette

Impara il linguaggio della roulette, se giochi con persone che sono esperte sarà utile. In casa servirà solo a fare scena tra di voi. Molti giocatori hanno imparato a sfruttare soprattutto le puntate esterne, se state facendo una gara ricordate che aumentano le possibilità di vittoria. Memorizzate sempre che cosa esce e cosa non esce, nelle versioni elettroniche vi aiutano le piccole tabelle laterali messe a disposizione dai creatori del singolo gioco. Se state facendo una gara valutate bene le mosse dell’avversario, come nel poker o nel Texas Hold’em gioca un po’ di tattica e conoscienza psicologica.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*