The Masters Golf, cronache di aprile 2022

I Majors o tornei majors sono le quattro gare più prestigione della stagione del golf professionistico. Li elenchiamo prima di parlare del torneo che si sta tenendo adesso, The Masters.

  • Aprile – The Masters (nel weekend della seconda domenica di aprile), che si gioca all’Augusta National Golf Club di Augusta in Georgia negli Stati Uniti.
  • Maggio – PGA Championship (nel weekend che precede il Memorial Day), organizzato dalla Professional Golfers’ Association of America e giocato in varie località degli Stati Uniti.
  • Giugno – U.S. Open (nel weekend della terza domenica di giugno) – organizzato dalla United States Golf Association che si disputa in varie località degli Stati Uniti.
  • Luglio – The Open Championship (o British Open) (nel weekend che comprende il terzo venerdì di luglio) – organizzato dal The Royal and Ancient Golf Club of St Andrews e giocato su percorsi legati al club in varie località del Regno Unito.

The Masters, il primo torneo majer inserito, è l’unico che si disputa fin dalla prima edizione sullo stesso campo e si gioca ogni anno all’Augusta National Golf Club, in Georgia (USA). (Fonte Wikipedia). Competizioni come queste vengono seguite anche dai bookmakers online, come mostrato sul sito ufficiale di powbet, si trovano palinsesti di quote e antepost sulle gare in corso e sui golfisti professionisti in gioco.

Cronache golf del 10 aprile

Scottie Scheffler è rimasto al comando del The Masters. Numero uno mondiale, parziale di 71 (-1), totale di 207. Campo di gioco l’Augusta National Golf club (par 72). Scheffler arriva a tre colpi di vantaggio su Cameron Smith, golfista australiano e sesto nel world ranking.

Cameron Smith, racconta l’Ansa, risale dalla sesta alla seconda posizione, raggiunge il miglior score di giornata.

Su parla poi di Tiger Woods, altro giocatore di golf importante. Lotterà per ottenere il risultato migliore dopo la discesa alla 41 posizione. Quello di Tiger Woods è un rientro importante, il giocatore è uscito da un grave incidente stradale a Los Angeles che ha bloccato per un po’ l’attività sportiva.

Allenarsi, allenarsi, allenarsi

Dopo aver riportato alcune frasi di Woods, l’Ansa si sofferma su alcuni momenti di Scottie Scheffler. Sei birdie con cinque bogey, tre di questi arrivano nelle ultime cinque buche giocate. Questo dato, secondo gli esperti, attira l’attenzione e la preoccupazione del numero uno del New Jersey, Così rimane nel campo pratica fino all’ultimo secondo disponibile al termine del terzo round. Tutto questo succedeva prima del match contro Smith, altro golfista importante nei The Masters degli ultimi anni.

Cronache golf dell’11 aprile

All’11 aprile, Scottie Scheffler si conferma padrone del ranking mondiale di gol maschile, tutto ciò raggiunto con le ultime sei gare ai The Masters. Secondo posto in classifica per il californiamo Collin Morikawa, 7.9812 punti. Terzo posto per John Rahm, fino a quindici giorni fa era primo in vetta alle classifiche mondiali. Incide su questo terzo posto la prova deludente al Masters e anche alcuni risultati non raggiunti sul green 2022.

Volete leggere altre notizie e informazioni utili come questo articolo? Passate a trovarci su corrieredellanotizia.it

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*